Blog dello Spettacolo

18 Mar 2019

Studiare arti sceniche a Londra?

Londra attira molti giovani interessati ad una carriera professionale nell’ambito del musical theatre o dello spettacolo più in generale.
Il livello delle accademie londinesi è molto elevato perché il West-End con i suoi teatri e le sue produzioni offre importanti prospettive lavorative ed artistiche. Tra i centri più quotati abbiamo ArtsEd, Royal Academy of Dramatic Art, London Academy of Music and Dramatica Art, Royal Central School of Speech and Drama.
Esistono, comunque, una serie di altre scuole con progetti molto interessanti che qui non riusciamo ad elencare. Di fronte ad un offerta così variegata non è, tuttavia, facile orientarsi, soprattutto se non si ha la possibilità di visitare direttamente le scuole.
Quali istituti in questo momento sono maggiormente accreditati?
Come fare per superare le selezioni?
Sono domande lecite e doverose considerato l’investimento economico a cui si va incontro: per vivere e studiare un anno a Londra bisogna mettere in conto di investire almeno 25.000 euro.
Oltre ai costi dell’accademia che si aggirano intorno ai 15.000 euro per un programma full, dobbiamo pensare anche a vivere in una città come Londra che non è particolarmente economica.
Il modo migliore per districarsi e valutare la soluzione più adeguata è parlare con una persona che ha esperienza diretta dell’argomento.
L’attore inglese David Ashley può vantare un curriculum importante sia come musical performer del West-End, sia come insegnante di prestigiose accademie londinesi. Dal 13 al 20 aprile sarà presente a Torino per tenere il Seminario di Musical Theatre presso la Scuola Formazione Attore.
Durante questo periodo Accademia dello Spettacolo offre la possibilità di incontrare personalmente David Ashley anche a giovani esterni interessati a confrontarsi.

Come fare?

È molto semplice: basta contattare l’ufficio comunicazione di Accademia dello Spettacolo e prenotare il colloquio personale
Tel. 011.4347273
info@accademiadellospettacolo.it

Costi

Zero. É un’iniziativa promossa per favorire l’orientamento dei giovani aspiranti artisti.

Lascia un commento