fbpx

Mario Restagno

Mario Restagno

MARIO RESTAGNO, laureato in Storia del Teatro all’Università degli Studi di Torino con il prof. Gian Renzo Morteo, completa la sua preparazione con un baccalaureato in filosofia e pedagogia presso l’UPS (sede distaccata di Nave-BS), il titolo di Consuelor (Icotea) e l’abilitazione come Educatore Professionale Socio-Pedagogico (Ecampus).

Autore e regista dal 1987 coniuga arte ed educazione, due filoni sempre presenti nella sua attività creativa che si sviluppa attraverso i diversi linguaggi artistici: teatro, musica, fotografia, video.

Nel settore del teatro musicale ha svolto la maggior parte della sua attività creativa sviluppando un progetto di rinnovamento della commedia musicale iniziato negli anni ottanta. Tra le opere pubblicate per le scuole, Le avventure di Pinocchio (con musiche di Orsanigo e Florian) è stato messo in scena negli istituti italiani da oltre 600 classi. Ultime pubblicazioni di teatro educativo: Scrooge, Canto di Natale (2012) e Il Piccolo Principe (2017).
Ultimi lavori destinati, invece, al settore professionale: Excalibur, la spada nella roccia (2014), Solo chi sogna (2015) e Musicanti di Brema (2019).

Accanto all’attività drammaturgica, Mario Restagno pubblica studi e ricerche destinate agli studenti della Scuola Formazione Attore: Carlo Goldoni, vita e opere (2013-2016), Luigi Pirandello, vita e opere (2012-2015), Il Bacio nella storia del cinema (2011-2016), Verità, 24 volte al secondo (2021), Eros, la passione fa la differenza (2020) William Shakespeare (2019), Contatto, itinerario di recitazione cinematografica e televisiva (2010-2022)

Direttore Artistico dell’Accademia dello Spettacolo, ideatore e fondatore del progetto “Scuola Formazione Attore” a cui sta dedicando tutto il suo tempo nella speranza di fare insieme ai giovani artisti un mondo migliore.

Insegnamenti: Storia del Teatro, Filosofia dello Spettacolo, Sistema Stanislavskij

×

Powered by WhatsApp Chat

× Chatta con Giulietta