The Wolf of Wall Street | More is never enough

wolf of wall street

Titolo: The Wolf of Wall Street
Anno: 2013
Nazione: USA
Regista: Martin Scorsese
Interpreti principali: Leonardo Di Caprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey

Trama

Jordan Belfort è un broker cocainomane e nevrotico nella New York degli anni Novanta. Assunto dalla L. F. Rothschild il 19 ottobre del 1987, inizia la sua carriera come apprendista broker a Wall Street sotto la guida dell’eccentrico Mark Hanna, che lo introduce a uno stile di vita esagerato, basato sul sesso e sull’assunzione di droghe di ogni tipo. La fortuna però non sembra girare a Wall street che in quei giorni subisce il collasso del mercato. Il crollo improvviso della borsa gli costa il licenziamento, e sarà la moglie Teresa a convincerlo ad accettare il lavoro in un call-center di penny-stocks. Così Jordan, ambizioso e famelico, torna alla ribalta e si mette in affari con il vicino di casa Donnie Azoff, fondando la Stratton Oakmont, che rapidamente gli assicura fortuna, denaro, donne, amici, nemici e droga. Separato dalla prima moglie, troppo rigorista per reggere gli eccessi del consorte, Jordan corteggia e sposa in seconde nozze la bella Naomi, che presto regalerà due eredi al suo regno, basato sull’estorsione criminale dell’alta finanza e la ricerca sfrenata del piacere. Ma come ben sappiamo il successo è effimero e lo stile di vita tenuto dal protagonista gli costerà caro; infatti perduti moglie, amici e rotta di navigazione, Jordan si rovinerà con le sue stesse mani in un’inchiesta dell’FBI. Tutto questo dolore verrà provocato dalla  dipendenza da una vita di lusso, sesso, droghe e tanto anzi tantissimo denaro.

Commento

La scena che ho deciso di analizzare è sicuramente una delle più rappresentative per questo film, sicuramente una di quelle che il pubblico più si ricorda, grazie all’ottima interpretazione degli attori. Inizialmente non pensavo la scena potesse procurarmi problemi di imbarazzo, perché apparentemente oltre ai dialoghi provocanti scambiati tra i protagonisti, non presenta nessun contatto fisico tra partner (ciò che di solito preoccupa di più) Per caso un giorno sono capitata su un’intervista di Margot Robbie (Naomi) che mi ha fatto riflettere. L’attrice ha dichiarato: “Non si capisce quando guardate il film, ma la verità è che eravamo in una minuscola camera da letto con trenta membri della troupe. Tutti uomini. Per diciassette ore ho dovuto far finta di toccarmi. È una cosa molto strana e devi sotterrare l’imbarazzo e l’assurdità del momento davvero nel profondo per dare il massimo.” Riflettendo sulle sue parole mi sono chiesta se effettivamente sarebbe più
difficile girare una scena di intimità in coppia o come in questo caso una scena di autoerotismo, nonostante in quest’ultima non ci siano inquadrature esplicite. Non penso di avere una risposta certa, dovrei trovarmi in entrambe le situazioni per esserne sicura, però analizzando le circostanze esternamente immagino che condividere un momento di “ imbarazzo” dovuto alla scena con qualcuno sia più rassicurante rispetto al doverlo fare da sola in mezzo ad una troupe in un ambiente ristretto. D’altronde se è la stessa Robbie ad aver avuto difficoltà (pur riuscendo comunque a portare a casa una delle scene migliori del film),per me sarebbe sicuramente un grande ostacolo. Sono consapevole che nel mio percorso artistico dovrò lavorare sempre di più al blocco che mi provocano la paura del giudizio e i tabù che mi porto dietro fin dall’infanzia .

Scena da recitare

[1:15:05]

[INT. CAMERA DELLA BAMBINA – GIORNO]

SOGGETTIVA F.I. NAOMI
MDP dal punto di vista di Jordan. Naomi è seduta per terra con schiena appoggiata contro la poltrona. Tiene in braccio la figlia Skylar e indossa un vestito corto.
NAOMI:
Buongiorno papi, me lo dai un bacio?
(Rivolta a Jordan come se fosse la bambina a parlare)

STACCO SU TOTALE
Jordan si abbassa di fronte a Naomi e prende in braccio la bambina e la solleva in alto. MDP corregge l’inquadratura seguendo il movimento di Jordan.
JORDAN:
Ciao (In modo affettuoso verso la bambina) … Ciao amore mio

STACCO SU M.F. JORDAN
Jordan bacia la bambina. MDP corregge l’inquadratura.
JORDAN:
Papi avrà un bacino da tutte e due le sue bambine… eh?

STACCO PP NAOMI
MDP dal punto di vista di Jordan. Naomi a braccia conserte con sguardo di disappunto. 
NAOMI:
Oh no, non ti azzardare a toccare Mami per molto, molto, moltissimo tempo.

STACCO PP JORDAN
MDP dal punto di vista di Naomi. Jordan in modo ruffiano abbracciando e cullando la bambina.
JORDAN:
Papi è molto dispiaciuto per quello che ha detto nell’altra stanza, non lo pensava assolutamente!

STACCO PP NAOMI
Fa un gesto che accompagna il disappunto.
NAOMI:
Papi è inutile che si giustifichi… Ed ora in avanti…
(Viene in avanti con atteggiamento provocante) 
… non ci stanno altro che gonne corte corte in giro per casa.

STACCO PP JORDAN
Jordan ha posato la bambina nella culla , si volta verso Naomi e prima gli occhi fissano le gambe, poi si alzano.

STACCO PP NAOMI
NAOMI:
E papi la sai un’altra cosa ? Mami si è stufata sul serio di portare le mutandine

STACCO PA JORDAN
MDP da terra, a sinistra di quinta si vede appena una gamba di Naomi, Jordan in piano americano ha una mano posata sul bordo della culla.
JORDAN:
Sì?
Gli occhi di Jordan si spostano veloci dal volto di Naomi alle gambe e ritornano sul volto

M.B NAOMI
Sempre più provocante
NAOMI:
Sì… infatti… ha deciso di buttarle tutte…
(Aprendo le gambe in fronte a Jordan)
… vie!

STACCO SU MF JORDAN
Jordan, chiude gli occhi, fa un sospiro e cade a terra 

STACCO SU JORDAN
MDP a terra inquadra Jordan da sotto la gamba destra di Naomi che fa da cornice; Jordan a quattro zampe fissa in mezzo le gambe di Naomi.
NAOMI (VFC):
Quindi guarda bene papi…

STACCO MF NAOMI
Naomi a gambe aperte
NAOMI:
Vedrai tanta di questa bella “robina” in giro per casa!

STACCO CC SU JORDAN
MDP a terra, Jordan avanza a quattro zampe
JORDAN:
Oh baby, oh sì mami…
(Naomi muove la gamba destra portando il piede sulla fronte di Jordan)

STACCO SU FI NAOMI E JORDAN
MDP da terra inquadra gli attori uno di fronte all’altro; Naomi blocca Jordan poggiandogli il tacco sulla faccia.
NAOMI:
Ma senza toccare…
(Naomi lo allontana sempre di più distendendo la gamba)
JORDAN:
Oddio…

STACCO SU PP JORDAN
MDP inquadra da terra da sotto la gamba di Naomi che fa da cornice; 
JORDAN:
Ah!
(Naomi riapre le gambe; Jordan guarda prima in mezzo alle gambe e poi alza lo sguardo)

STACCO SU MF NAOMI
NAOMI:
Papi cosa c’è ?
(Nota: Naomi muove la gamba destra portandola in posizione di apertura, ma è un movimento che aveva già fatto nell’inquadratura precedente)

STACCO SU PP JORDAN
Jordan mette la faccia per terra e finge di piangere
JORDAN:
Baby .. oddio

[INT. UFFICIO]

La scena si sposta a due collaboratori di Jordan che stanno vedendo tutto attraverso un monitor grazie ad una telecamera nascosta

MF ROCCO E ROCCO
MDP dal punto di vista del monitor posato sulla scrivania
ROCCO 1:
(Ridendo) Guarda questi due!

STACCO SU MONITOR
Naomi a gambe aperte con una mano che copre l’area genitale

[INT. CAMERA]

STACCO SU MF NAOMI
Naomi sempre a gambe aperte
(Nota: si intuisce che si stia toccando l’area genitale con la mano sinistra, ma prima nel monitor stava usando la mano destra)

JORDAN (VFC):
A mami piace fare i giochini con papi

STACCO PP JORDAN
MDP a terra inquadra Jordan che si volta dando le spalle a Naomi indicando verso l’orsacchiotto che nasconde la telecamera
JORDAN: Mami non hai notato qualcosa di strano in mister…

STACCO MF NAOMI
Naomi mentre continua a toccarsi prima fissa Jordan, poi rivolge lo sguardo all’orsacchiotto
JORDAN:
Mister orsacchiotto?

STACCO PP ORSACCHIOTTO

STACCO MF NAOMI
Naomi sta cominciando a sospettare qualcosa
JORDAN (VFC):
Gli occhi sembrano un po’…

STACCO SU PP JORDAN
Naomi in secondo piano a sinistra sfocata
JORDAN:
… strani… (Rivolgendosi a Naomi) Non trovi?
(Cambio fuoco su Naomi)
JORDAN:
Si c’è… (Si rivolge verso l’orsachiotto e il fuoco ritorna su Jordan)…  qualcosa…

DETTAGLIO OCCHI ORSACCHIOTTO
JORDAN (VFC):
… che non mi convince…

STACCO SU PP JORDAN A SX
A destra sullo sfondo Naomi sfocata
JORDAN:
… in quegli occhi!

STACCO SU SOGGETTIVA ORSACCHIOTTO
Jordan sulla destra ripreso in mezza figura, Naomi in secondo piano in figura intera a gambe aperte coprendosi con le mani sull’area genitale
JORDAN:
Sì certo ho capito!
(Naomi chiude le gambe e si rannicchia nascondendosi)
JORDAN:(Salutando) Di ciao Mami, di ciao Rocco e Rocco.
(Nota: nell’inquadratura precedente Jordan era rivolo all’orsacchiotto, in questa si trova già girato verso Naomi)

[INT. UFFICIO]

STACCO SU MONITOR
Jordan sta salutando mentre Naomi è agitata

STACCO SU PP ROCCO & ROCCO
MDP dal basso
ROCCO:
(Ride)

[INT. CAMERA]

MDP a terra inquadra Jordan che ride guardando verso l’orsacchiotto, Naomi dà un colppo sulla spalla di Jordan, si alza, viene verso la MDP ed esce a sinistra

FINE SCENA

Trailer

[Recitazione Cine-TV – Relazione a cura di Chianello Giorgia]

Related Posts

Leave a Reply

×

Powered by WhatsApp Chat

× Chatta con Giuletta